campo robinson

Foto--lalla-165

Prevenzione e sicurezza

Ad ogni educatore viene affidato un ristretto numero di ragazzi.

Egli ne e’ il garante durante tutta la permanenza al campo, in particolar modo, durante la notte egli riposa in una tendina vicino ai ragazzi.
Strutture e infrastrutture sono realizzate in ottemperanza alle normative vigenti, varate per la regolamentazione dei centri per ragazze e ragazzi.
L’assistenza sanitaria è garantita da un infermeria attiva 24 ore al giorno e convenzionata con un medico. Il pronto soccorso, con medico, nel periodo estivo è presidiato in spiaggia; un ospedale è a 10 minuti d’auto.
Gli animatori vengono individuati tramite un accurato screening tra profili specializzati nell’animazione per ragazze e ragazzi e poi selezionati a conclusione di un percorso di formazione e iter nello scoutismo.
Le attività sono svolte in piccoli gruppi, al fine di garantire un’animazione sicura ed il più possibile preventiva, non compromettendo la spontaneità dei ragazzi.
I gruppi, definiti all’inizio di ogni turno di soggiorno, sono composti da ragazze e ragazzi omogenei per età e separati per sesso. Ogni gruppo svolge le attività in autonomia rispetto agli altri ed è sempre seguito dagli stessi animatori.

Gli animatori dormono nel sottocampo di cui sono responsabili, in tende attigue a quelle che ospitano i ragazzi: a contatto 24 ore al giorno.

Comments are closed.

'

Campo Robison

Il campo e' posto a 200 metri dal mare, in una grande pineta, ricca di fauna, protetta e tutelata dal Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale.

Tweet